IL REGISTRO DAT - TESTAMENTO BIOLOGICO - Comune di Arcore (MB)

archivio notizie - Comune di Arcore (MB)

IL REGISTRO DAT - TESTAMENTO BIOLOGICO

 

E’ stato approvato ad Arcore,  durante il consiglio comunale del 17 aprile 2013 , il Regolamento per il  Registro delle dichiarazioni anticipate di trattamento,  dette anche Testamento Biologico.

Qui di seguito le procedure per l'iscrizione ed i moduli per perfezionarla.

 

Iscrizione nel registro comunale delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

detto  testamento biologico

 

 Chi può farlo

Possono rivolgersi tutti i residenti maggiorenni del Comune di Arcore.

 

 Dove

Il servizio viene svolto presso l’ufficio di Stato civile.

Si invitano gli interessati a fissare un appuntamento, telefonando al numero 039/6017350 (Emanuela) o inviando una e-mail all’indirizzo: statocivile@comune.arcore.mb.it

 

 Modalità

Il Ministero della Salute,  con proprio decreto in data 10 dicembre 2019, n.168, entrato in vigore lo scorso 1° febbraio, ha stabilito  le modalità di registrazione e di raccolta delle copie delle Disposizioni anticipate di trattamento (DAT) nella Banca dati nazionale.

A tal fine, dovendo il Comune procedere alla comunicazione ed alla trasmissione al Ministero della Salute delle DAT depositate, risulta necessario che i disponenti recapitino la propria DAT mediante il modulo disponibile presso l’Ufficio di stato civile, debitamente compilato, al fine di procedere con gli adempimenti di competenza (compilazione on-line del modulo ministeriale).

Il disponente potrà fornire il suo consenso e quello del/la fiduciario/a nominato nella DAT, alla trasmissione di copia integrale della sua D.A.T. alla Banca Dati Nazionale.

Detta trasmissione consentirà al disponente stesso, all’eventuale fiduciario nominato e al medico che dovesse averne necessità di accedere alla D.A.T.

In assenza di esplicito consenso, la trasmissione della D.A.T. alla Banca Dati Nazionale avverrà senza allegare copia della stessa.

 

Costo

 Il servizio è totalmente gratuito.

 

Definizioni

La Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT) definita anche testamento biologico, è l’espressione della volontà di una persona resa in condizioni di capacità mentale, a proposito delle terapie che intende o non intende accettare nel caso in cui dovesse trovarsi in condizioni tali da non poter esprimere il proprio consenso o dissenso in merito alle stesse.

Il Dichiarante:la persona che ha redatto la DAT, dichiarazione di volontà relativa ai trattamenti sanitari e che chiede l’iscrizione al registro.

Viene data la possibilità al dichiarante sia di depositare, in busta chiusa, presso l’ufficio comunale competente, copia della Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT) - in questo caso saranno depositate tante buste quanti sono i fiduciari nominati e una per il Comune, oppure di dichiarare di averla depositata anche, o esclusivamente, presso notaio e/o altro depositario fiduciario.

Il dichiarante può sempre richiedere la cancellazione dal registro, ritirando la dichiarazione come anche i fiduciari possono rinunciare all'incarico con dichiarazione controfirmata dal dichiarante.

Il Registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT):è riservato ai cittadini residenti nel Comune di Arcore e raccoglie le dichiarazioni in ordine alla redazione di una Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT) o testamento biologico, ordinate per numero progressivo – al fine di garantire la certezza della data di presentazione e la fonte di provenienza.

Il Fiduciario o i Fiduciari: sono nominati dal Dichiarante e sono i soggetti di fiducia dello stesso che avranno il compito di intervenire per far valere la volontà del dichiarante, in caso di sua incapacità, diventando  i soggetti chiamati ad intervenire sulle decisioni riguardanti i trattamenti sanitari stessi.

Persone autorizzate ad avere notizia dell'iscrizione nel Registro:sono le persone che il dichiarante può indicare nell’istanza - dichiarazione di iscrizione al registro, autorizzate ad avere notizia di questa iscrizione (es. coniuge, convivente, parenti, medico curante, associazioni..).

Secondo la volontà del dichiarante l’ufficio sarà autorizzato ad attestare a queste persone, previa richiesta espressa degli stessi, l'iscrizione nel registro e a rilasciare copia dell’istanza- dichiarazione ricevuta dal dichiarante.

Il Funzionario Incaricato: è il funzionario comunale incaricato del ricevimento delle richieste di iscrizione nel registro e della conservazione delle buste se depositate. Non conosce il contenuto della dichiarazione che è un atto strettamente personale e non risponde pertanto dei contenuti della DAT stessa.

 

  

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (481 valutazioni)