Ricorso ai verbali di contestazione al Codice della Strada - Comune di Arcore (MB)

guida ai servizi - Comune di Arcore (MB)

Ricorso ai verbali di contestazione al Codice della Strada

Responsabile del procedimento: Marco Bergamaschi
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Ufficio Polizia Locale

  • Responsabile dell'ufficio: Dott. Marco Bergamaschi
  • Telefono: 039 615371
  • Email: vigili@comune.arcore.mb.it
  • Orari: Lun : 09.00-11.30 e 17.00-18.45 Mar : 09.00-11.30 e 17.00-18.45 Mer : 09.00-11.30 e 17.00-18.45 Gio : 09.00-11.30 e 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Ufficio Polizia Locale

  • Responsabile dell'ufficio: Dott. Marco Bergamaschi
  • Telefono: 039 615371
  • Email: vigili@comune.arcore.mb.it
  • Orari: Lun : 09.00-11.30 e 17.00-18.45 Mar : 09.00-11.30 e 17.00-18.45 Mer : 09.00-11.30 e 17.00-18.45 Gio : 09.00-11.30 e 17.00-18.45
Cos'è: IIl ricorso è quel procedimento amministrativo previsto dalla legge, che permette al cittadino di opporsi, con giustificato motivo, agli accertamenti ed alle sanzioni amministrative previste dal Codice della Strada oltre che per violazioni diverse da quelle del Codice della Strada stesso. Modalità di presentazione dei ricorsi e Autorità competenti CHI PUO´ FARE RICORSO? Il proprietario del veicolo o altro soggetto responsabile, a norma dell´articolo 196 del Codice della Strada, o il conducente del veicolo stesso, al quale è stata contestata una violazione delle norme del Codice della Strada, che ritiene ingiusta o errata la contravvenzione. Non è ammissibile il ricorso al Prefetto presentato da soggetto dichiaratosi conducente del veicolo al tempo della rilevazione dell´illecito, ma che non risulti destinatario di contestazione immediata o di notificazione del verbale di accertamento (non sia né conducente né proprietario del veicolo).
Chi può richiederlo: il cittadino che ne necessiti
A chi è destinato: al richiedente
Modalità di Attivazione: A domanda
Come si richiede : VERBALI DI ACCERTAMENTO DI VIOLAZIONE: per questi atti è possibile decidere per due diverse modalità di ricorso previste dal Codice della Strada: RICORSO AL PREFETTO DI MONZA E BRIANZA Entro 60 giorni dalla data di contestazione o di notificazione del verbale, qualora non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta, allegando eventuale documentazione ritenuta idonea, per supportare le proprie motivazioni (per es. copie permessi, copie certificati medici, dichiarazioni datore lavoro, copie documenti veicolo, ecc.), ed eventualmente richiedendo l´audizione personale, da presentarsi direttamente al Comando Polizia Locale o da inviare allo stesso mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Occorre indicare chiaramente il numero e la data del verbale che s´intende impugnare. Il ricorso può essere presentato direttamente al Prefetto di Monza e Brianza mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno all´indirizzo di Monza, Via Prina 17, o direttamente al Comando di Polizia Locale di Arcore, mediante: PEC, oppure lettera raccomandata a/r oppure a mano all´Ufficio Relazioni con il Pubblico. RICORSO AL GIUDICE DI PACE DI MONZA Entro 30 giorni dalla data di contestazione o di notificazione del verbale, qualora non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta ed in alternativa al ricorso al Prefetto, è sempre possibile presentare ricorso al Giudice di Pace di Monza, ai sensi dell´articolo 204 bis del Codice della Strada e degli articoli 22 e 23 della Legge 24 novembre 1981, n. 689. Il ricorso va depositato, previo pagamento del contributo unificato secondo quanto previsto dalla normativa vigente, presso la cancelleria del Giudice di Pace sita in Monza, Via Borgazzi 27, allegando in originale il verbale o l´ordinanza ingiunzione impugnati.
Spese a carico dell'utente: Nessun costo per il ricorso al Prefetto. Per il ricorso al Giudice di Pace sarà necessario versare L´Importo Unico Unificato presso la Cancelleria del Giudice di Pace
Dove rivolgersi: UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE Comune di Arcore, Via Corridoni, 2 - 20862 Arcore (MB) Orari: Da Lunedì a Venerdì 09.00 - 11.30 / 17.00 – 19.00 Sabato 09.00 – 11.30
Riferimenti legislativi (Normativa): D. Lgs. 30 aprile 1992 n. 285 Nuovo Codice della Strada D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495 Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Vittorio Fortunato

Documenti allegati

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (159 valutazioni)