Denuncia di morte - Comune di Arcore (MB)

guida ai servizi - Comune di Arcore (MB)

Denuncia di morte

Responsabile del procedimento: Lorenzo Bonalume
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi demografici

  • Telefono: 039 6017320
  • Email: anagrafe@comune.arcore.mb.it
  • Contatti: tel. : 039 6017320 tel. : 039 6017350 tel. : 039 6017321
  • Orari: Lun : 15.30-17.00 Mar : 08.30-12.30 Mer : 08.30-12.30 Gio : 08.30-12.30 Ven : 08.30-12.30 Sab : 08.45-11.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizi demografici

  • Telefono: 039 6017320
  • Email: anagrafe@comune.arcore.mb.it
  • Contatti: tel. : 039 6017320 tel. : 039 6017350 tel. : 039 6017321
  • Orari: Lun : 15.30-17.00 Mar : 08.30-12.30 Mer : 08.30-12.30 Gio : 08.30-12.30 Ven : 08.30-12.30 Sab : 08.45-11.45
Cos'è: La denuncia di morte e’ obbligatoria per legge
Quando avviene un decesso è necessario effettuare la denuncia entro 24 ore all´Ufficiale di Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso, al fine di ottenere il permesso di seppellimento del cadavere e provvedere alla stesura del relativo atto di morte e dei conseguenti adempimenti.
Modalità di Attivazione: D'Ufficio
Tempi: Entro 24 ore dal decesso
Spese a carico dell'utente: Nessun costo a carico dell´utente.
Oppure N. 2 marche da bollo nel caso in cui il cadavere venga trasportato in altro Comune per la tumulazione.
Dove rivolgersi: ANAGRAFE – STATO CIVILE – LEVA - ELETTORALE Comune di Arcore, Largo V. Vela, 1 20862 Arcore (MB) Orario: Lunedì 15.30 – 17.00 Da Martedi a Venerdì 08.30 - 12.30 Sabato 08.45 – 11.45
Documenti da presentare: - accertamento di morte redatto dal medico necroscopo ASL; - dichiarazione di morte; - scheda Istat redatta dal medico di base; - richiesta autorizzazione trasporto ed eventuale cremazione in bollo; - nulla osta redatto dall’autorità giudiziaria in caso di morte violenta.
Riferimenti legislativi (Normativa): Decreto Presidente della Repubblica 10 settembre 1990, n. 285 “Approvazione del regolamento di polizia mortuaria” Decreto Presidente della Repubblica 3 novembre 2000, n. 396 “Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento dello stato civile”
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Vittorio Fortunato

Documenti allegati

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (162 valutazioni)