Banca della Terra Lombarda - Comune di Arcore (MB)

SERVIZI | Uffici - Orari di apertura | Ufficio Ambiente | Banca della Terra Lombarda - Comune di Arcore (MB)

BANCA DELLA TERRA LOMBARDA

 

La Regione Lombardia con la L.R. 26/11/2014 n. 30 ha istituito la “Banca della Terra Lombarda” finalizzata alla rimessa a coltura delle terre incolte o abbandonate sia pubbliche che private. E’ stato altresì approvato il Regolamento Regionale per il funzionamento della Banca della Terra Lombarda – Reg. Reg. 01/03/2016 n. 4, che prevede: - Le procedure per l’effettuazione del censimento dei terreni incolti o abbandonati; - Le procedure di richiesta formale ai proprietari per iscrivere i terreni negli elenchi della Banca della Terra Lombarda; - Le procedure dei richiedenti i terreni al fine della loro rimessa a coltura;

La Legge infatti, prevede di realizzare un inventario completo e aggiornato dell’offerta dei terreni incolti, di proprietà pubblica e privata, disponibili per favorire principalmente il ricambio generazionale, affidando ai giovani le terre demaniali abbandonate. 
L’inventario offre la possibilità di recuperare aree incolte e abbandonate per rimetterle in produzione.
La Banca della Terra si propone di diventare uno strumento prezioso di presidio e salvaguardia dei territori, destinato ad attirare l’attenzione verso aree che spesso sono la causa di dissesti idrogeologici, proprio perché trascurate.

Come previsto al comma 3 art. 31 quinquies della L.R. 05-12-2008 n. 31 si deve provvedere al censimento dei terreni incolti o abbandonati.

Si considerano incolti e o abbandonati:

a) I terreni agricoli che non siano stati destinati ad uso produttivo da almeno due anni, a esclusione dei terreni oggetto di impegni derivanti dalla normativa europea e di quelli espressamente indicati dalla normativa vigente;

b) I terreni già destinati a colture agricole e a pascolo in cui si sono insediate formazioni arbustive ed arboree spontanee tenuto conto di quanto disposto dagli art. 42 e 43 della l.r. 05-12-2008 n. 31.


I proprietari dei terreni realmente incolti ed abbandonati possono scegliere se inserirli tra quelli da mettere a disposizione della coltivazione o lasciarli nello stato di abbandono nel quale si trovano.

I proprietari o i titolari di altri diritti reali di terreni presenti nell’elenco possono fornire la disponibilità all’iscrizione nella Banca della Terra Lombarda, presentando l’istanza all’Amministrazione Comunale, utilizzando l’apposita dichiarazione di disponibilità, entro il 31.12.2016, inviandola tramite PEC all'indirizzo comune.arcore@pec.regione.lombardia.it oppure consegnandola presso l'ufficio protocollo del Comune di Arcore.

Qualora i proprietari o i titolari di altri diritti reali di terreni non inclusi nel censimento ritengano che i propri terreni abbiano le caratteristiche di “abbandonati o incolti” siano interessati ad iscriversi alla Banca della Terra Lombarda, possono presentare anch’essi istanza con le stesse modalità e tempistiche.


Il Comune procederà ad inserire il/i terreno/i, nell’elenco della Banca della Terra Lombarda.


Link sito Regione Lombardia

http://www.agricoltura.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=Page&childpagename=DG_Agricoltura%2FDGLayout&cid=1213797724023&p=1213797724023&pagename=DG_AGRWrapper

 

ALLEGATI

elenco terreni incolti.pdf

modulo domanda banca terra.pdf

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (280 valutazioni)